Sistema di misurazione e valutazione della performance

Il sistema di misurazione e valutazione delle performance applicabile all'Ater di Udine è basato su istituti volti a favorire aumenti quantitativi e miglioramenti qualitativi del servizio nonché incrementi di redditività e di competitività dell’Azienda, coinvolgendo i lavoratori nella realizzazione di programmi e progetti di produttività e qualità. Ai risultati conseguiti nella realizzazione di tali progetti (fattore produttività) e all’andamento generale dell’Azienda (fattore redditività) sono collegate eventuali retribuzioni incentivanti.


Con riferimento al personale non dirigente trovano applicazione:

•    l'art. 70 del CCNL Federcasa;

•    l'accordo decentrato aziendale del 31.5.2010 (confermato in data 9.6.2014) e aggiornato con accordo decentrato del 16.12.2016 che ne fissa i criteri e i principi;

•    l'Ordine di servizio del Direttore in materia di sistemi di valutazione delle performance dei dipendenti.


Con riferimento al personale dirigente trovano applicazione:

•    l'art. 12 del CCNL Dirigenti CISPEL;

•    le previsioni dei contratti individuali di lavoro dei singoli dirigenti;

•    il Regolamento approvato con delibera del CDA in materia di valutazione delle performance dei dirigenti.